DIARIO DEL CAMPO FESTIVO DEL 27 E 29 DICEMBRE

Martedì 27 dicembre e giovedì 29 dicembre in Cascina Santa Brera la cooperativa Praticare il futuro ha ospitato sette bambini in occasione del primo “campo estivo per le vacanze di Natale.
Martedì abbiamo stabilito insieme le regole e i programmi per la giornata, poi abbiamo fatto un giro della cascina e raccolto un po’ di erba nell’orto didattico da dare ai polli. Abbiamo pulito gli asini e siamo andati con due di loro, Sally e Ermes, a fare una passeggiata fino alla radura. Nel bosco abbiamo raccolto dei legnetti per fare le pistole a elastici. Dopo pranzo (risotto al radicchio, wurstel e patate al forno) abbiamo costruito le pistole a elastici e fatto una gara di tirassegno, poi abbiamo osservato i semi di fava e li abbiamo seminati nell’orto didattico, ci abbiamo messo il compost e li abbiamo innaffiati. Dopo siamo andati in un grande prato vicino alla Cascina e abbiamo giocato a “asini e cavalieri”, un gioco del Marocco, poi a “mare”, un gioco dello Zaire, con delle palle costruite da noi (un gioco dove si parte divisi in due squadre ma si finisce tutti in una squadra sola, quindi vincono tutti!), e poi a “riconosci l’albero”. Poi siamo tornati in Cascina, abbiamo fatto merenda con lo scramble di more, disegnato e ascoltato una fiaba dei Rom, “Tikla e il diavolo”, e poi abbiamo giocato alla “rete della permacultura, che insegna a capire quanti legami di scambio e aiuto reciproco ci sono tra piante e animali e come ogni elemento sia essenziale per tutti gli altri: per questo la diversità è così importante!
Giovedì abbiamo iniziato a costruire una casetta delle bambole, poi abbiamo fatto la pacciamatura nell’orto didattico e dopo siamo andati a fare una passeggiata con quattro asini: Willy, TIlla, Pasqualina e Bastian: a un certo punto sono scappati e abbiamo dovuto inseguirli. Abbiamo giocato a “ghiacciolo e gelato sciolto”, un gioco cinese, e addestrato gli asini e giocato con loro a “un due tre stella”. A pranzo abbiamo mangiato pasta al sugo, arrosto e torta di zucca. Dopo siamo tornati a trovare gli asini e poi abbiamo giocato ad “arraffa”, un gioco per capire i limiti delle risorse della terra e la loro distribuzione ingiusta, e poi al gioco dell’impronta ecologica. Abbiamo anche imparato a farci da soli il dentifricio, con il caolino (un’argilla finissima), bicarbonato, sale e oli essenziali. Dopo la merenda (mandarini e biscotti fatti in casa) abbiamo giocato al gioco dell’orto, imparando un sacco di cose sulle verdure e i frutti.

Annunci

Informazioni su Praticare il Futuro

La cooperativa sociale Praticare il futuro nasce nel maggio 2011 per proporre a donne e bambini opportunità per sperimentare forme di economia equa, sostenibile e solidale. Vogliamo aiutare le madri a conciliare meglio l’attività lavorativa e quella familiare, offrendo servizi (doposcuola, campi estivi) da progettare e gestire in modo partecipato. Ma vogliamo anche aiutare i bambini e le bambine a crescere meglio, a contatto con la terra e con il loro territorio, imparando a prendersi cura di piante e animali, a produrre cibo, idee, giocattoli e opere d’arte, ad autogestirsi e a collaborare, a sviluppare un pensiero critico e a responsabilizzarsi verso se stessi, la comunità, il pianeta. E vogliamo aiutare le loro madri e le loro famiglie a creare un’economia di relazione, di scambi solidali di competenze e servizi.

Pubblicato il 7 gennaio 2012, in bambini e bambine, CAMPI FESTIVI con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: