CAMPO ESTIVO 22-26 LUGLIO 2013

 

 

DSCN1569

 

LUNEDI’

 

Stamattina abbiamo fatto l’assemblea, ci siamo presentati, abbiamo deciso le regole, il laboratorio, i turni di cucina e le attività della settimana e naturalmente i vari responsabili dell’acqua (della cavalla, delle asine, del cane, dell’orto). Dopo abbiamo fatto il giro della fattoria e poi un gruppo ha lavorato in orto, un altro ha trapianto il basilico nei vasi, un gruppo ha lavorato in falegnameria e il turno di cucina ha preparato il pranzo (spaghetti al burro, bocconcini di maiale con patate, insalata di portulaca, formaggi misti. Dopo pranzo abbiamo giocato con l’acqua e alcuni di noi hanno finito di costruire le fionde, poi siamo andati a fare una passeggiata nel pratone grande con Canapicchia e Oscar e abbiamo fatto le prove di orientamento, raccolto legnetti, giocato a bandiera e ci siamo arrampicati sugli alberi. In cascina abbiamo fatto merenda, poi alcuni hanno perlustrato il frutteto per vedere la situazione frutta e cercare la mascherina di Canapicchia contro le mosche (non quella di bellezza!), altri hanno raccolto il sambuco per la marmellata, altri ancora hanno pulito il box della cavalla. La sera, i residenziali hanno aiutato Sandra con l asine e la cavalla e Loredana a cucinare, poi hanno cenato e fatto la doccia e dopo Sandra ha raccontato la fiaba egiziana “La zuppiera di Marzuk”, poi tutti a nanna,

 

 

MARTEDI’

 

Stamattina abbiamo dato l’acqua agli orti e agli animali, perché faceva davvero caldo, poi abbiamo fatto l’assemblea per vedere le cose fatte ieri e decidere quelle da fare oggi, poi siamo andati a fare una passeggiata nel bosco e abbiamo fatto delle foto ai mucchi di rifiuti di plastica che abbiamo trovato nel bosco e nei fossati. Dopo abbiamo finito di raccogliere il sambuco, cucinato, fatto il pane e fatto falegnameria, Dopo pranzo abbiamo giocato un’ora circa, poi alcuni bambini hanno fatto il percorso delle api (abbiamo osservato l’alveare e parlato delle abitudini delle api, modellato la cera e fatto l’unguento di cera e olio. Altri invece hanno fatto la marmellata di sambuco. Dopo la merenda alcuni hanno diserbato l’orto e poi i residenziali sono andati avanti a diserbare e fare le prode con Lore e Sandra, poi hanno aiutato a curare le asine e a preparare la cena.

 

DSCN1571

 

MERCOLEDI’

 

Appena arrivati i vari responsabili hanno dato l’acqua agli animali e all’orto e hanno pulito il box di Canapicchia e la stalla delle asine, poi abbiamo fatto una passeggiata fino alla radura con la cavalla e le asine Tilla, Ermes e Susi, che però a un certo punto sono scappate, così abbiamo fatto un’assemblea veloce e poi siamo andati all’inseguimento (erano tornate in Cascina da sole!) Percorrendo il bosco abbiamo anche fatto delle foto ai mucchi di rifiuti di plastica che il fiume riversa sulle rive o che alcune persone buttano via. Al ritorno il turno di cucina ha cucinato e ha raccolto ortica e farinello per la frittata; un gruppo ha fatto falegnameria; un gruppo ha compiuto osservazioni sui comportamenti delle asine, delle galline e delle mucche e poi ha guardato un breve documentario sugli allevamenti intensivi degli animali. Dopo pranzo abbiamo giocato, dopo di che abbiamo fatto tutti insieme un detersivo per i piatti ecologico (ed economico!) a base di limoni, aceto e sale grosso, poi un gruppo di bambini più grandi ha realizzato un cartellone per una campagna che invita la gente a non buttare rifiuti (soprattutto di plastica) nei boschi e nei corsi d’acqua, mentre i bambini più piccoli hanno creato pulcini e altri animaletti con materiali vari. Infine abbiamo fatto merenda con pane, burro e la nostra marmellata di sambuco, yogurt e latte.

 

 

GIOVEDI’

 

Questa mattina, dopo esserci occupati come sempre degli animali e degli orti, abbiamo fatto una lunga assemblea, poi alcuni sono andati a visitare Rocca Brivio per conoscerne meglio l’architettura e la storia e un altro gruppo ha fatto una passeggiata nel bosco per osservare piante e animali. Nel pomeriggio un gruppo ha seguito il laboratorio sui nidi con Erminia: abbiamo imparato a riconoscere tane e nidi, li abbiamo cercati nel bosco e poi abbiamo costruito tre cassette nido per le cinciallegre. Un altro gruppo ha giocato alla staffetta dei rifiuti, per imparare a riciclare bene i vari materiali, poi abbiamo realizzato maschere con cartone e altri materiali di riciclo e ci siamo arrampicati sugli alberi.

 

DSCN1568

 

VENERDI’

 

Al mattino abbiamo dato l’acqua agli orti e agli animali e pulito le stalle, poi abbiamo preparato tutti insieme e in autonomia (compreso il riordino), la pasta per la pizza e per la focaccia di Recco. Dopo abbiamo fatto la caccia al tesoro, divisi in tre squadre: ha vinto la squadra C, che ha trovato un pacchetto di caramelle del commercio equo e solidale. Poi il turno di cucina si è occupato della pizza e siamo andati a fare il picnic nel pratone vicino alla Cascina con Oscar e Piccola (cani), Canapicchia, Tilla (che ha portato i sacchi con il cibo e l’acqua) e Susi. Abbiamo giocato e fatto l’ultima assemblea per parlare della settimana passata: Cosa ci era piaciuto, cosa no, cosa avevamo imparato e così via. Dopo siamo tornati in Cascina, abbiamo fatto merenda e poi alcuni hanno fatto falegnameria, altri hanno fatto il burro e altri ancora hanno lavorato nell’orto grande. Alla fine, saluti a tutti

Annunci

Informazioni su Praticare il Futuro

La cooperativa sociale Praticare il futuro nasce nel maggio 2011 per proporre a donne e bambini opportunità per sperimentare forme di economia equa, sostenibile e solidale. Vogliamo aiutare le madri a conciliare meglio l’attività lavorativa e quella familiare, offrendo servizi (doposcuola, campi estivi) da progettare e gestire in modo partecipato. Ma vogliamo anche aiutare i bambini e le bambine a crescere meglio, a contatto con la terra e con il loro territorio, imparando a prendersi cura di piante e animali, a produrre cibo, idee, giocattoli e opere d’arte, ad autogestirsi e a collaborare, a sviluppare un pensiero critico e a responsabilizzarsi verso se stessi, la comunità, il pianeta. E vogliamo aiutare le loro madri e le loro famiglie a creare un’economia di relazione, di scambi solidali di competenze e servizi.

Pubblicato il 2 agosto 2013, in bambini e bambine, CAMPI ESTIVI, cascina bambini, VACANZE con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: