Luglio allo Spazio Piccoli della Cascina Santa Brera

Mar 1
ALLA SCOPERTA DEI MATERIALI: L’ACQUA. Usando diversi contenitori scopriremo, toccheremo e travaseremo questo elemento nei suoi vari stati: non solo liquido ma anche solido (neve e ghiaccio)

Gio 3
I 5 SENSI: L’OLFATTO. Scopriremo il mondo degli odori (profumi ma anche puzze) attraverso spezie, fioried altri elementi.

Sab 5
I 5 SENSI: IL TATTO. Con i materiali della natura, scopriremo le sensazioni di morbido, duro, liscio, ruvido…

Mar 8
NATURA E FANTASIA. Faremo un collage con i diversi materiali interessanti che raccoglieremo in cascina.

Gio 10
ALLA SCOPERTA DEI MATERIALI: LA TERRA. Infinite sono le possibilità formative offerte dal contatto diretto con la terra. Scaveremo e ammucchieremo, la mischieremo con l’acqua e la utilizzeremo per disegnare.

Sab 12
MATERIALI E TRAVASI. L’attività più amata dai piccoli. Grazie a cesti pieni di materiali raccolti in cascina (sabbia, terra, segatura, aghi di pino…) e contenitori vari alleneremo la manualità con i travasi.

Mar 15
ALLA SCOPERTA DEI MATERIALI: IL LEGNO. Per scoprire questo materiale, osserviamo insieme gli alberi del frutteto, raccogliamo, tocchiamo, manipoliamo e assembliamo legnetti, ciocchi e rondelle di legno. Immergiamo le nostre manine in mucchi di cippato e segatura.

Gio 17
A CASA DI SIGNOR BOSCO: ESPLORAZIONI NATURALI. Durante una passeggiata nel bosco, raccoglieremo i materiali che ispireranno la nostra fantasia, che utilizzeremo al ritorno per creare le nostre piccole opere d’arte.

Sab 19
A SPASSO PER LA CASCINA: ALLA SCOPERTA DEI SUOI SPAZI E DEI SUOI ABITANTI. Faremo una passeggiata lenta per osservare da vicino gli animali della cascina: asini, cavalla, maiali e galline. Esploreremo il frutteto, il boschetto di bamboo. Ci soffermeremo soprattutto su gli angoli e le situazioni che attireranno l’attenzione dei nostri piccoli, stando ai loro tempi.

Mar 22
ALLA SCOPERTA DEI MATERIALI: LE FOGLIE, I FIORI E L’ERBA. Raccoglieremo foglie, fiori ed erba nel frutteto, ne osserveremo le forme, i colori e le consistenze; utilizzeremo infine il materiale raccolto per una piccola opera d’arte.

Gio 24
L’ORTO DEI PICCOLI. Con le mani nella terra scopriremo il piacere della semina e del trapianto, imparando la cura per la natura.

Sab 26
MANINE IN PASTA: LA PLASTILINA FAIDATE. Dopo aver impastato farina e acqua, prepareremo, aiutati dai genitori, un panetto di plastilina edibile da portare a casa.

Mar 29
COLORIAMO CON LA NATURA. Utilizzeremo materiale naturale sia per creare colore, sia per spalmarlo.

Gio 31
ALLA SCOPERTA DEI MATERIALI: L’ACQUA. Usando diversi contenitori scopriremo, toccheremo e travaseremo questo elemento nei suoi vari stati: non solo liquido ma anche solido (neve e ghiaccio)

Le attività sono rivolte alle bimbe e ai bimbi da 1 a 4 anni accompagnati da almeno un adulto (genitori, nonni, zii, babysitter…). L’orario è dalle 10 alle 12 ed il costo è 10 € a bambino/a.

Per informazioni e iscrizioni basta inviare a Irene (irencarrara@gmail.com, tel. 3276253239) una mail in cui indicherete nome, cognome e città di residenza del bimbo e dell’accompagnatore (queste informazioni servono ai fini assicurativi) e un recapito telefonico, oltre all’età del piccolo.

Visto che le attività si svolgono principalmente all’aperto, consigliamo vestiti comodi e sporcabili, stivaletti di gomma, un ricambio e repellente per le zanzare.

Annunci

Informazioni su Praticare il Futuro

La cooperativa sociale Praticare il futuro nasce nel maggio 2011 per proporre a donne e bambini opportunità per sperimentare forme di economia equa, sostenibile e solidale. Vogliamo aiutare le madri a conciliare meglio l’attività lavorativa e quella familiare, offrendo servizi (doposcuola, campi estivi) da progettare e gestire in modo partecipato. Ma vogliamo anche aiutare i bambini e le bambine a crescere meglio, a contatto con la terra e con il loro territorio, imparando a prendersi cura di piante e animali, a produrre cibo, idee, giocattoli e opere d’arte, ad autogestirsi e a collaborare, a sviluppare un pensiero critico e a responsabilizzarsi verso se stessi, la comunità, il pianeta. E vogliamo aiutare le loro madri e le loro famiglie a creare un’economia di relazione, di scambi solidali di competenze e servizi.

Pubblicato il 24 giugno 2014 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: